Main partner:

Dati di qualità, Adsquare arricchisce l’offerta con un nuovo prodotto

La società di cui è Sales Director in Italia Beatrice Fabiano lancia Demographic Validated; la soluzione è parte del progetto Data Alliance, che aggrega dati convalidati su larga scala

di Alessandra La Rosa
06 novembre 2018
Beatrice-Fabiano-Adsquare
Beatrice Fabiano

Adsquare amplia la sua offerta con una nuova soluzione, Demographic Validated, che affronta il problema della qualità dei dati nella pubblicità.

Il nuovo prodotto fa parte del progetto di Adsquare Data Alliance (ADA), la soluzione della società che aggrega dati convalidati su larga scala in collaborazione con i principali editori di app e data provider. Grazie all’Alliance, Adsquare, già conosciuta sul mercato per i suoi prodotti di Proximity e Footfall/Audience rate analysis, ha reso disponibile sul mercato dei segmenti di dati di 1° parte, definiti Truth set, validati e qualitativamente garantiti. I segmenti hanno un costo per CPM e ogni cliente può, accedendo alla piattaforma AMP, creare qualsiasi tipologia di targeting, tra cui Interessi (APP installate), Luoghi Visitati, Proximity e App Contexual in real time.

“L’offerta Demographic Validated si basa prevalentemente su dati di prima parte di editori di app – spiega la società in una nota -; i segmenti age&gender superano i benchmark di settore relativi all’intarget fino a 6 volte. Per dimostrare la qualità dei dati, adsquare è la prima azienda del settore a garantire percentuali di intarget per le campagne. Questo dimostra la volontà di porsi come exchange totalmente neutrale e che offre agli inserzionisti pieno controllo e trasparenza sul targeting segmentato”.

I data provider e le aziende si impegnano a raggiungere degli alti livelli di intarget con il minor numero di dispersione, ma a causa della mancanza di dati accurati e precisi, la pubblicità mobile è ancora spesso basata su un approccio spray-and-pray. Ciò è evidente quando si osservano i benchmark di settore, in particolare nei report Nielsen Digital Ad Ratings. Secondo un recente rapporto per l’Europa, prendendo ad esempio il target donne di età compresa tra i 18 ei 24 anni (in ambiente mobile), si raggiunge una percentuale media sul target del 9%.

Questa bassa qualità dei dati porta a campagne inefficienti e perdita di fiducia da parte degli inserzionisti. E per aumentare la fiducia dei clienti in un mondo in cui i dati mobile di qualità sono scarsi, Adsquare offre garanzia di qualità di dati e si impegna ad offrire rimborsi sul costo dei dati se le percentuali finali di intarget per una determinata campagna non rientrano negli obiettivi dichiarati all’inserzionista.

«La nostra offerta Demographic validated è la risposta alla mancanza di dati di qualità per età e segmenti di genere su dispositivi mobili – afferma Tom Laband, CEO e co-fondatore di adsquare -. Il nostro approccio per aggregare i dati di prima parte degli editori di app e combinarli con dati di terze parti convalidati dal nostro scambio è una vera innovazione e consente un preciso targeting su larga scala. Preannuncia l’inizio di una nuova era di audience targeting».

Adsquare, specializzata nei dati per il targeting delle campagne mobile, è recentemente approdata in Italia con un ufficio locale. In occasione del debutto della società nel nostro mercato è stato affidato a Beatrice Fabiano il ruolo di Sales Director.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.