Main partner:

Il responsabile marketing di oggi? Un promotore dell’efficienza basata su dati e analytics

Uno studio di DataXu ha messo in luce come la tecnologia ha cambiato il modo di fare marketing e l’organizzazione dei team dedicati. Sempre più diffusa la figura del Chief Marketing Technologist

di Alessandra La Rosa
07 settembre 2016
trasparenza-aziende

Le pratiche di marketing e i team dedicati si stanno trasformando, sotto la sempre maggiore influenza della tecnologia.

Lo conferma un recente report globale di DataXu, “Modernizing the Mix“. Secondo lo studio, sempre più aziende stanno dotando il proprio organico di un CMT (Chief Marketing Technologist). Un ruolo che rappresenta l’evoluzione del senior marketer, il quale da responsabile in ambito prevalentemente creativo diviene promotore dell’efficienza basata su dati e analytics. Infatti, il 68% dei senior marketers ha dichiarato che la comprensione della tecnologia di marketing è fondamentale per diventare un senior marketer di alto livello.

Lo studio mette in luce anche alcuni interessanti trend relativi al mercato italiano (50 degli oltre 530 senior marketer coinvolti erano italiani). Nel nostro Paese, ben il 90% degli intervistati ha già assunto un CMT e il 40% di coloro che non lo hanno ancora fatto ha dichiarato di volerne assumere uno entro il 2017. Ma quali sono le competenze più importanti per diventare un marketer di successo? Secondo gli interpellati sono la creatività (76%) seguita dalla comprensione della tecnologia di marketing (74%).

La tecnologia, dunque, è destinata a ricoprire un ruolo sempre più importante all’interno delle strategie di marketing: il 74 % dei senior marketers ha osservato una crescente collaborazione tra la tecnologia di marketing e la tecnologia della pubblicità in Italia, e l’80% dei marketers di alto livello studia i dati regolarmente e li tiene in considerazione quando apporta modifiche al piano di marketing.

Il 60% degli italiani, inoltre, gestisce la maggior parte della tecnologia di marketing o tutta la tecnologia di marketing a livello interno e il 70% di coloro che ancora l’affidano ad un partner esterno, intendono inglobarla nel loro organico nei prossimi 12 mesi.

Lo studio di DataXu ha anche messo in luce quella che è considerata la principale sfida per i marketer di oggi: secondo il 46% degli italiani, l’impresa più difficile è sviluppare un marketing mix più efficiente, includendo tutti i canali per migliorare i risultati.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.