Main partner:

Da Yahoo a Quantcast: Daniele Maccarrona nuovo Direttore Vendite per l'Italia

L’Head of Programmatic & Audience Advertising per l’Italia del colosso di Sunnyvale è ora responsabile della promozione delle soluzioni dell’azienda tecnologica arrivata nel nostro Paese a giugno, tra i protagonisti di IAB Seminar Programmatic

di Teresa Nappi
09 ottobre 2015
Daniele-Maccarrona-Quantcast
Daniele Maccarrona

Avevamo annunciato a giugno, in occasione della presentazione ufficiale della branch italiana dell’azienda tecnologica americana specializzata in real-time advertising e rilevazioni dell’audience digitale, Quantcast (qui l’articolo dedicato), che la sigla era alla ricerca di un nuovo Sales Director per il nostro Paese. Ora la scelta è stata fatta ed è ricaduta su Daniele Maccarrona.

L’ex di Yahoo, che ha coordinato la soluzione pubblicitaria di Direct Response e sviluppato poi l’offerta Programmatic del colosso di Sunnyvale, avrà ora la responsabilità di coordinare le vendite delle soluzioni di Quantcast sul nostro mercato: «Grazie alla disponibilità di Big Data aggiornati costantemente e elaborati in tempo reale da un’avanzata piattaforma di Real Time Advertising, Quantcast è una realtà unica nel settore del programmatic advertising – dichiara il manager -. Queste peculiarità, che le consentono di targetizzare fino al singolo consumatore online, rappresentano la base ideale per la realizzazione di campagne pubblicitarie efficaci e, quindi, per la costruzione di collaborazioni vantaggiose con agenzie e inserzionisti».

«Grazie a un’esperienza di quasi dieci anni nel settore online e digitale, Daniele Maccarrona porta in azienda una profonda comprensione del panorama italiano dell’advertising online e in particolare della pubblicità display», aggiunge Ilaria Zampori, Direttore Generale per l’Italia della realtà. «Negli ultimi nove mesi, Quantcast ha ampliato la propria attività in modo strategico in Italia e in tutta Europa a supporto della scalabilità delle campagne digitali a livello internazionale – aggiunge la manager -. Infatti molti advertiser hanno già compreso come la pubblicità digitale influenzi un intero piano media basato sui big data per attrarre nuovi clienti a lungo termine».

Proprio sul questo si concentrerà inoltre la partecipazione di Quantcast all’appuntamento IAB Seminar previsto per il 13 ottobre e dedicato al programmatic e all’importanza crescente che sta acquisendo i dati per la pubblicità digitale. In particolare, Zampori presenterà, nel corso dell’intervento “Big Picture on Big Data”, il modello di profilazione in real time “segment of one”, in grado di processare in tempo reale fino a 1 milione di variabili e determinare la concreta rilevanza di un messaggio per i consumatori. L’elaborazione costante in real time di Big Data infatti consente a Quantcast di profilare le audience in “segmenti di uno”.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette