Main partner:

comScore acquisisce Proximic, società specializzata negli analytics "pre-bid"

La mossa va nella direzione di rafforzare i Trust Profiles, pacchetti di dati pre-bid che comScore ha recentemente lanciato in 44 Paesi

di Simone Freddi
06 maggio 2015
comScore-logo

comScore sembra sempre più convinta che il futuro dell’ad-tech sia fondato sulla qualità e sul valore dei dati “pre bid”, ossia disponibili per chi compra e chi vende prima dello scambio di una impression su piattaforma programmatica.

Va letta in questo senso l’acquisizione, ufficializzata martedì, di Proximic, una società specializzata proprio negli analytics pre-bid. Lo staff di Proximic si unirà a comScore a seguito dell’operazione, i cui dettagli economici non sono stati rivelati.

La mossa arriva in seguito all’investimento da parte di comScore nel programma Internet Trust, pensato per rendere più trasparente ed efficiente il trading programmatico dell’inventory pubblicitari. Dell’iniziativa fanno parte i “Trust Profiles”, una serie di soluzioni di pre-bid analytics utilizzabili direttamente attraverso diverse DSP. Dopo essere stati lanciati in USA, UK e Italia, negli scorsi giorni i Trust Profiles sono stati resi disponibili in altri 41 Paesi.

 

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette