Main partner:

Bene il primo trimestre 2015 per Rubicon Project: il fatturato cresce del 62% anno su anno

Toccata quota 37,2 milioni di dollari. «Si tratta del tasso di crescita più elevato anno su anno dal nostro IPO», commenta Frank Addante, ceo, fondatore e chief product architect della società

di Alessandra La Rosa
06 maggio 2015
frank-addante-rubicon-project
Frank Addante

Positivo avvio d’anno per Rubicon Project.

La società ha ufficializzato i risultati relativi al primo trimestre 2015, che rivelano una crescita del fatturato del 62% anno su anno, giunto a quota 37,2 milioni di dollari.

«Il nostro business è cresciuto del 62% nel primo trimestre, il tasso di crescita più elevato anno su anno dal nostro IPO – ha commentato Frank Addante, ceo, fondatore e chief product architect di Rubicon Project -. Sono soprattutto orgoglioso del nostro team per aver ottenuto questo livello di crescita in quello che è normalmente un periodo lento per l’industria della pubblicità».

Un risultato ancora più soddisfacente se si considera che è il quinto trimestre consecutivo che Rubicon Project supera il suo indice di crescita.

«Questo è un momento eccitante per innovare nel mercato pubblicitario, che ammonta a quasi 300 miliardi di euro – ha aggiunto Addante -. Gli investimenti nelle persone giuste, la giusta cultura e la giusta tecnologia hanno posto Rubicon Project in una posizione di forza per continuare a guidare l’automazione della pubblicità. Il nostro potenziale di crescita è ulteriormente rafforzato dalla recente acquisizione di Chango, che stimiamo porti accesso a 35 miliardi di dollari di spesa nell’intent marketing spend per Rubicon Project, compresi budget per il search che ora siamo in grado di portare nella pubblicità premium».

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette