Main partner:

AppNexus si riorganizza: nuove nomine ai vertici

Si tratta del COO Ryan Christensen, del CTO Ben John, del global head of marketing Michele Weber e del chief strategy officer Tom Shields. Le nomine arrivano in seguito a una fusione delle business unit

di Alessandra La Rosa
27 ottobre 2016
appnexus

Ondata di nuove nomine ai vertici di AppNexus.

Ryan Christensen, prima SVP & GM, è stato promosso a chief operations officer. Nel nuovo ruolo, coordinerà la parte di strategy & operations, i prodotti e i servizi. Prima di far parte della squadra di AppNexus, era general manager, ad product di Zynga.

Ben John, precedentemente SVP engineering, è invece diventato il primo CTO della storia di AppNexus, e sarà responsabile dell’organizzazione tecnologica globale della società, inclusi architetture, sviluppo dei prodotti, innovazione delle piattaforme, engineering e technology operation. Durante la sua carriera, ha lavorato anche in Sun Microsystems ed Experian.

A capo del marketing arriva invece Michele Weber, prima SAP marketing executive di AppNexus. Nel nuovo ruolo di global head of marketing guiderà le attività di marketing corporate, di prodotto e di canale.

Proviene invece da Yieldex, società di pubblicità digitale e analytics acquisita da AppNexus nel 2015, Tom Shields, nominato chief strategy officer. Il manager, che di Yieldex era ceo e co-founder, fa anche parte del comitato esecutivo di IAB Tech Lab.

I nuovi incarichi sono diretta conseguenza di una riorganizzazione delle business unit che AppNexus ha avviato nelle scorse settimane. L’azienda ha infatti integrato le due divisioni rispettivamente impegnate sul lato editori e su quello inserzionisti in una singola piattaforma tecnologica e di servizio. Una mossa che ha portato a un taglio di ben 150 dipendenti a livello globale, e che dal mercato è stata vista come propedeutica all’IPO della società.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette