Main partner:

Apple, i Search Ads potrebbero presto uscire dall’App Store

Un aggiornamento a una particolare API suggerisce che gli annunci di ricerca potrebbero arrivare su app come Maps o News

di Cosimo Vestito
06 aprile 2020
apple-safari

Apple ha recentemente aggiornato la API del suo Search Ads Campaign Management, una mossa che, lascia intendere AdWeek, suggerisce che la società stia aprendo la sua inventory pubblicitaria ad altri canali di ricerca gestiti o posseduti al di fuori dell’App Store.

Fino a questo momento, gli inserzionisti hanno fatto ricorso esclusivamente all’API dei Search Ads per lanciare campagne sull’App Store, ma l’aggiunta di due nuovi parametri indica probabilmente che gli inserzionisti dovranno specificare la destinazione finale dei loro annunci.

Precedentemente, per gli inserzionisti l’unica opzione era attivare annunci di ricerca sull’App Store, mentre d’ora in poi sembra che avranno più opzioni su canali non ancora sondati da Apple, come Maps, News, Stocks o la sezione Top Hit di Safari.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial