Main partner:

Alberto Zilli investe in 4Strokemedia, società italiana di programmatic adv

L’ex a.d. di Triboo Media riparte dal programmatic: insieme ai due fratelli Stefano e Samuel, è infatti entrato nel capitale sociale di 4Strokemedia, realtà tutta italiana che opera nel mercato della pubblicità automatizzata

di Simone Freddi
27 gennaio 2016
Zilli-Alberto
Alberto Zilli

Alberto Zilli riparte dal programmatic. L’ex a.d. di Triboo Media, insieme ai due fratelli Stefano e Samuel, è infatti entrato nel capitale sociale di 4Strokemedia, realtà tutta italiana che opera nel mercato della pubblicità automatizzata, fondata nel 2014 da Marco Trentin (Presidente), Carlo Farini (Ceo) e Gianluca Vittorelli.

«Abbiamo investito in 4strokemedia in quanto si tratta di un progetto in cui crediamo molto. I fondatori in un anno e mezzo hanno fatto un lavoro eccezionale ed hanno obiettivi ambiziosi, ovvero di raddoppiare il fatturato già il primo anno. Si tratta di una delle iniziative nelle aree a più tasso di crescita, il programmatic», ci ha spiegato Alberto Zilli.

4strokemedia-soci
Da sinistra: Gianluca Vittorelli, Marco Trentin e Carlo Farini

4Strokemedia, che oggi può contare su un publisher network con circa 150 siti, 250 milioni di impression ed oltre 6 milioni di utenti unici mese, combina la vendita degli spazi via direct deal (PMP) e la qualificazione di tutta l’audience tramite una data management platform (DMP).Altro pilastro della strategia della società è quello quello di puntare sullo sviluppo di tecnologia proprietaria per aumentare l’efficienza e l’integrazione di primari partner internazionali.

Nei prossimi sviluppi, ci ha poi detto Marco Trentin, sono previsti il lancio di una offerta per il mobile ed il native. «L’ingresso di Alberto Zilli nella nostra società – commenta il presidente di 4Strokemedia – rappresenta un passo importantissimo: la sua esperienza imprenditoriale e la sua forte spinta verso l’innovazione rappresenteranno dei driver di crescita fondamentali per la nostra società. Avevo già lavorato con lui nel 2010 (in Triboo, ndr), oltre che un socio è un amico».

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.