Main partner:

Adobe, la crescita del terzo trimestre supera le aspettative; bene il business Digital Marketing

La società ha messo a segno un fatturato record di 1,84 miliardi di dollari. L’area che comprende Marketing Cloud, Analytics Cloud e Advertising Cloud è cresciuta del +26%

di Alessandra La Rosa
21 settembre 2017
adobe

Positivo il terzo trimestre dell’anno fiscale 2017 per Adobe. La società ha messo a segno un fatturato record di 1,84 miliardi di dollari, con una crescita del 26% anno su anno. Superiore alle stime degli analisti, che si attestavano sugli 1,82 miliardi.

A trainare le performance della società sono state soprattutto le attività cloud, con l’aumento degli utilizzatori dei software Creative Cloud, Document Cloud ed Experience Cloud.

Il business Digital Media Solutions ha visto un aumento dei ricavi del 28%, a 1,27 miliardi di dollari: performance positive su cui, come si diceva, hanno giocato un ruolo importante i segmenti Creative Cloud e Document Cloud, il primo con un aumento del fatturato del 33% a 1,06 miliardi di dollari, il secondo con un aumento meno brillante (+10%) a 206 milioni.

Per quanto riguarda invece il segmento Digital Marketing, l’area Adobe Experience Cloud, che comprende Marketing Cloud, Analytics Cloud e Advertising Cloud, ha segnato un incremento del 26% anno su anno a 508 milioni.

Ultimamente Adobe ha puntato molto a potenziare i suoi strumenti a servizio del marketing: a fine luglio la società aveva annunciato la disponibilità di nuove funzionalità di data science e algoritmi di ottimizzazione in Adobe Target, lo strumento di personalizzazione all’interno di Adobe Marketing Cloud, e un mese dopo aveva aperto l’offerta pubblicitaria di Adobe Advertising Cloud all’acquisto di formati audio digitali disponibili per desktop e mobile. Di poche settimane fa, invece, è l’annuncio della nomina di un nuovo capo EMEA, proprio per Advertising Cloud: l’ex AOL Philip Duffield.

«Adobe ha messo a segno un altro trimestre record, con una crescita stellare anno su anno del 26% – commenta Shantanu Narayen, presidente e CEO della società -. L’imperativo di realizzare delle esperienze per gli utenti intelligenti, intuitive ed efficaci è determinante nell’agenda della digital transformation, e l’offerta cloud di Adobe è fondamentale per il raggiungimento di questo obiettivo».

Sulla base di queste performance, Adobe stima per il quarto trimestre il raggiungimento di 1,95 miliardi di dollari di fatturato, contro le stime degli analisti che invece darebbero come cifra 1,94 miliardi.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.