Main partner:

Adobe arricchisce la sua piattaforma di analytics

Lo strumento per la misurazione delle performance delle campagne è ora più accessibile per i nuovi utenti, più facile da condividere tra colleghi, e compatibile con l’ambiente mobile

di Alessandra La Rosa
20 ottobre 2016
adobe

Aiutare le aziende ad analizzare meglio l’esperienza degli utenti su web e mobile. Questo l’obiettivo con cui Adobe ha deciso di arricchire la propria piattaforma di analytics.

La release autunnale dello strumento di Adobe presenta dei miglioramenti ad Analysis Workspace, prodotto che consente ai clienti della società di inserire particolari su dimensioni, metriche, segmenti e tempistiche, per creare report veloci, complessi e in movimento. La nuova versione è compatibile con ogni device digitale, incluso il mobile.

L’aggiornamento renderà la piattaforma più accessibile per i nuovi utenti e più facile da condividere tra colleghi. Precedentemente, infatti, la maggior parte delle aziende avrebbero dovuto aspettare anche settimane per i report compilati dai team di analytics. Con lo strumento di Adobe, invece, l’aggiornamento avviene nel giro di pochi minuti.

Tra le novità, la possibilità di identificare gruppi di consumatori e di mettere insieme i dati all’interno di un format visuale, in modo da poter vedere in movimento il passaggio dal primo contatto tra il cliente e il prodotto pubblicizzato all’effettiva conversione o all’abbandono della transazione.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette