Main partner:

Ad-blocking, ora sono 420 milioni gli utenti mobile

A metà del 2015 erano poco meno di 200 milioni, la cifra è raddoppiata in meno di un anno. I numeri da uno studio di PageFair, che ha anche rilevato che i browser mobile sono diventati il principale strumento per bloccare gli annunci

di Cosimo Vestito
31 maggio 2016
ad-blocking

Ad agosto dello scorso anno, Adobe e PageFair hanno riportato che, a livello globale, il numero di utilizzatori di blocchi anti-pubblicità è cresciuto da 21 milioni nel 2009 a poco meno di 200 milioni a metà 2015. In questi giorni, PageFair e Priori Data hanno rilasciato un nuovo documento dedicato all’ad-blocking mobile il quale afferma che adesso sarebbero circa 419 milioni gli ad-blocker a livello globale.

I numeri sono raddoppiati nell’arco temporale di quasi un anno. Approssimativamente, il 22% degli utenti di smartphone a livello globale sta bloccando gli annunci. L’Asia è il territorio in cui la pratica è maggiormente diffusa; secondo la ricerca, “è meno sviluppata” in Nord America e in Europa.

Nello specifico, il metodo di blocco più popolare e adottato è, attualmente, basato su browser mobile. PageFair ha identificato “45 differenti browser in grado di oscurare la pubblicità disponibili da scaricare su iOS e Android”. Ma di gran lunga, il browser anti-annunci più utilizzato è UC, di proprietà di Alibaba.

Il browser UC è al momento, secondo StatCounter, il secondo browser mobile più popolare al mondo, dietro Chrome e prima di Safari. I suoi più grandi mercati sono la Cina, l’India, il Vietnam, la Russia e l’Indonesia.

Molti sondaggi ambientati in Nord America hanno identificato lamentele da parte dei consumatori a proposito della rilevanza e dell’intrusività delle inserzioni, in aggiunta ai lenti tempi di caricamento, come motivazioni per usare i filtri. Nei paesi in via di sviluppo, tuttavia, i costi dei dati mobile e i risparmi associati ai blocchi appare essere la prima ragione per l’utilizzo.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.