Main partner:

AcuityAds porta in Europa la sua piattaforma “self-serve” di Programmatic

Lo scambio automatizzato di spazi pubblicitari raggiungerà, nel Vecchio Continente, un valore di 9 miliardi entro il 2018, una prospettiva che sembra aver attratto le risorse dell’azienda ad-tech

di Cosimo Vestito
12 luglio 2016
acuityads

La piattaforma “self-serve” di Programmatic di AcuityAds è arrivata in Europa. Lo strumento fornisce pubblicità mirata per campagne che utilizzano canali online quali display, video, mobile e social.

“I tassi di adozione del Programmatic continuano a salire in tutti i principali mercati europei e adesso possiamo offrire a marchi e agenzie accesso istantaneo ad una piattaforma programmatica “fai-da-te”, che include servizi di introduzione e formazione per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi in ambito di pubblicità digitale”, ha dichiarato Joe Ontman, CRO di AcuityAds.

Il mercato del Programmatic in Europa è atteso crescere a 9 miliardi entro il 2018, una prospettiva che sembra aver attirato l’azienda ad-tech nel Vecchio Continente. La compagnia europea di Acuity avrà base ad Amsterdam, nei Paesi Bassi.

Brightcom, l’azienda tecnologica israeliana, è una delle prime ad aver adottato la piattaforma in Europa, dopo averla già impiegata nel Nord America.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.