Main partner:

Activia torna a comunicare: il 60% del digitale è in Programmatic

Il brand di Danone comunica in tv, su web, social e con eventi sul territorio. L’agenzia è Y&R/VML Milano, il media è gestito da Mindshare

di Cosimo Vestito
22 settembre 2016
spot-activia

Dal 25 settembre Activia, il brand del gruppo Danone, si presenta ai consumatori con il claim “Vivi InSync”, accompagnato da una rinnovata immagine di brand e da nuove referenze.

Punto di partenza del nuovo approccio strategico di Activia sono proprio le donne che il brand vuole ispirare nella ricerca del proprio “InSync”, quella sensazione di profondo equilibrio con se stesse che consente di esprimere al meglio le proprie potenzialità in tutti gli aspetti della vita.

La campagna di comunicazione multicanale vede l’utilizzo di tv, web, social ed eventi sul territorio per coinvolgere le donne italiane. La campagna a livello globale è firmata da Y&R, la sua localizzazione è di Y&R/VML Milano, mentre la parte media è gestita da Mindshare.

Il messaggio “Vivi InSync” vivrà anche in una campagna digitale che, in più fasi, conterà su partnership editoriali  e amplificazioni social con l’utilizzo anche di contenuti video immersivi. La campagna coinvolgerà sia desktop sia mobile. Tutta la pianificazione sarà supportata da un piano di contenuti che andrà ad alimentare, oltre ai profili social di marca, anche il nuovo sito web. 

La quota del digital sul totale investimento pubblicitario della campagna è il 20%. La share del programmatic sul budget digital è invece pari al 60%. 

Leggi l’articolo completo su Engage.it.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette