Main partner:

Accenture Interactive arricchisce la unit programmatica con una nuova acquisizione

La società ha comprato l’americana Adaptly, specializzata in soluzioni self service per l’erogazione di campagne su social e piattaforme pubblicitarie

di Alessandra La Rosa
13 dicembre 2018
accenture

Lo scorso maggio, Accenture Interactive ha lanciato una divisione specificamente dedicata al Programmatic. Adesso, a pochi mesi di distanza, la società punta ad ampliare l’offerta di questa unit grazie a una nuova acquisizione.

L’azienda ha infatti comprato – per una cifra non dichiarata – Adaptly, un’ad tech company americana specializzata in soluzioni self service per l’erogazione di campagne sui social network e sulle piattaforme pubblicitarie di Google e Amazon.

La società per il momento manterrà la sua identità, ma più avanti il suo brand verrà integrato all’interno di Accenture Interactive.

Grazie a questo acquisto, Accenture potrà potenziare la propria offerta nell’ambito dell’attivazione, ottimizzazione e misurazione media a livello cross-piattaforma, andando a integrare la propria suite di prodotti esistenti. Senza contare l’accesso ad uffici a New York, Chicago, Los Angeles e Londra, una squadra di 150 specialisti del programmatic, e un parco clienti che spazia in 15 settori e comprende Mazda, e le americane Sprint (telco) e Prudential (assicurazioni).

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Programmatic Italia e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Engage.it

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Programmatic Italia una nostra newsletter bisettimanale e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.