Main partner:

A Italiaonline la raccolta delle web property Sky. Mirra: «Potenzieremo la vendita in Programmatic»

Attualmente per Italiaonline il programmatic vale «una percentuale superiore alla media del mercato, che per quest’anno è stimata tra il 15 e il 20% del totale digital»

di Alessandra La Rosa
26 novembre 2015
gabriele-mirra-italiaonline
Gabriele Mirra

Dal 1 dicembre, Italiaonline sarà la concessionaria esclusiva di Sky Italia per le web property del broadcaster: dai siti di Sky TG24 e Sky Sport, a quelli di Sky Cinema e Sky Arte, passando per i differenti siti dei canali e dei programmi del gruppo.

«Gran parte dell’offerta delle property digitali di Sky sarà naturalmente video, vista la mole di contenuti prodotti dal broadcaster – ha spiegato a Programmatic Italia Gabriele Mirra, coo di Italiaonline -. E del resto, il video è tra i segmenti della pubblicità digitale che crescono maggiormente. Gli inserzionisti potranno contare su contenuti di qualità e grandi audience». Spazio, naturalmente, anche a progetti speciali «legati ai contenuti di punta del broadcaster» e, non da ultimo, al programmatic. Sky infatti vende già una parte della propria inventory digitale in modalità automatizzata, e ora «lavoreremo insieme per rafforzare ulteriormente questa tipologia di vendita», ha detto il coo di Italiaonline.

La internet company, del resto, è da sempre stata promotrice del programmatic, che attualmente «vale per noi una percentuale superiore alla media del mercato, che per quest’anno è stimata tra il 15 e il 20% del totale digital», ha specificato Mirra.

Recentemente, Italiaonline ha presentato la nuova offerta video adv targettizzata, acquistabile anche in programmatic.

Leggi l’articolo completo su Engage.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette