Main partner:

The Trade Desk abilita la misurazione della viewability in-app

Grazie a un accordo con InMobi e Rubicon Project, la demand-side platform permetterà ai propri clienti di rilevare quali editori possiedono annunci pubblicitari visibili sulle applicazioni mobili

di Cosimo Vestito
08 settembre 2017
the trade desk

The Trade Desk ha stretto un accordo con InMobi e Rubicon Project allo scopo di risolvere le problematiche derivanti dalla misurazione della viewability nelle applicazioni mobile.

La collaborazione tra le demand-side platform e i loro partner di vendita permette ai compratori di attivare in scala metriche di viewability su campagne in-app per la prima volta.

I clienti di The Trade Desk possono dunque scoprire quali editori possiedono annunci pubblicitari visibili sulle applicazioni, per acquisti eseguiti sia in modalità privata sia aperta. Ciò vuol dire che gli inserzionisti possono dunque individuare e scegliere i partner di vendita per le loro campagne basandosi sulla loro disponibilità di inventario viewable.

“L’iniziativa incoraggia la trasparenza nell’intera industria, un principio che cerchiamo sempre di sostenere”, ha dichiarato Tim Sims, SVP of Inventory Partnerships di The Trade Desk, “Lavoriamo per aiutare le aziende a scoprire e acquistare i giusti spazi per le campagne digitali. La viewability in-app è un importante passo per una gestione ottimale della campagna”.

Circa un settimana fa, The Trade Desk ha siglato una collaborazione con White Ops per individuare e bloccare preventivamente le impression pubblicitarie generate da bot e altre tipologie di traffico non umano.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter