Main partner:

Taboola: record di utenti, seconda sola a Facebook

La piattaforma di content discovery fondata nel 2010 ha allargato globalmente il proprio giro d’affari, riuscendo a totalizzare un miliardo di utenti unici mensili

di Cosimo Vestito
16 maggio 2016
taboola-logo

Taboola, la piattaforma di scoperta dei contenuti, ha annunciato oggi il raggiungimento di più di un miliardo di utenti unici mensili, un traguardo secondo soltanto ai numeri di Facebook. Il dato è la somma degli oltre 200 milioni di utenti mobile di Taboola e degli oltre 810 milioni di utenti unici desktop mensili conteggiati da comScore attraverso il suo Media Trend Report di marzo 2016.

In oltre di cinquanta paesi, Taboola ha dichiarato di aver più che raddoppiato la sua reach, dai 500 milioni di utenti unici di un anno fa. La compagnia lanciò la sua piattaforma di content discovery nel 2010 ed attualmente è concentrata sull’evoluzione della sua tecnologia di personalizzazione e previsione.

Il risultato giunge mentre la compagnia si sta espandendo globalmente in vari mercati, inclusi Brasile, Messico, Korea, Cina, Nuova Zelanda e Russia. Nei mesi recenti, ha anche siglato degli accordi con MSN di Microsoft e AOL di Verizon per espandere ulteriormente la sua reach.

taboola-tabella-record-utenti

“Crediamo che, quando si parli di dati, in questo mercato chi vince prende tutto. O conosci la persona dietro lo schermo, oppure no. Sapere se qualcuno è un fan dei video o se è incline a sottoscriversi rappresentano domande binarie che permettono agli editori di innescare la vera personalizzazione sui loro siti”, ha commentato a MediaPost Adam Singolda, CEO di Taboola.

Singolda ha spiegato che mentre Facebook ha ammassato un’enorme quantità di dati, l’obiettivo di Taboola è di attingere dalla “propria collezione di informazioni riguardanti come le persone consumano i contenuti attraverso il web per mettere i partner editori nelle condizioni di sfruttare al meglio la tecnologia di personalizzazione e i dati gratuiti, anonimi e azionabili degli utenti, con l’obiettivo di costruire pubblico, coinvolgimento e ricavi”.

Il funzionamento di Taboola è quello di un motore di ricerca all’inverso: usando la sua tecnologia predittiva, l’azienda analizza centinaia di segnali in tempo-reale, inclusi il tipo di dispositivo, la geografia, il contesto, la fonte di referenze e le tendenze dei social media per collegare le persone con gli argomenti ai quali è più probabile che siano interessate.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter