Main partner:

Salesforce ribattezza Krux e avvia l’integrazione tra AI e DMP

A sei mesi dall’acquisizione, prenderà il nome di Salesforce DMP. Intanto, la società di servizi cloud e CRM per le imprese lancia una soluzione che permette ai marketer di utilizzare il machine learning per rilevare le identità digitali degli utenti

di Cosimo Vestito
18 maggio 2017
salesforce-sede-uffici

Sei mesi dopo l’acquisizione di Krux, Salesforce ribattezza la data management platform con il nome di Salesforce DMP.

L’operazione di rebranding è stata resa nota da Tom Chavez, Co-fondatore e Ceo di Krux, in un articolo pubblicato sul blog della società fornitrice di servizi cloud e CRM dedicati alle imprese.

Ad oggi, secondo quanto riportato da Chavez, Salesforce DMP interagisce con oltre 3 miliardi di browser e dispositivi, supporta più di 200 miliardi di attività di raccolta dati, elabora oltre 5 miliardi di rapporti CRM e dirige circa 200 milioni di esperienze utente personalizzate.

Nello stesso articolo, è stato anche annunciato l’avvio di Salesforce DMP Einstein Segmentation, una soluzione che permette ai marketer di utilizzare il machine learning per rilevare le molteplici identità digitali esistenti all’interno del loro bacino d’utenza.

L’utilizzo di Einstein AI, che si aggiunge ai dati unificati sul consumatore provenienti da fonti di prima e di terza parte, ci permette di determinare, attraverso algoritmi, le “personas” che meglio definiscono l’audience di un brand. Adesso le aziende possono personalizzare il proprio marketing e raggiungere gli individui con un messaggio personalizzato, piuttosto che lanciare un messaggio retargeting generalizzato su una pagina web”, ha scritto Chavez.

Salesforce DMP Einstein Segmentation si aggiunge alle soluzioni e agli aggiornamenti sviluppati in seguito all’integrazione di Krux. Già a dicembre dello scorso anno, infatti, la società aveva potenziato la propria Marketing Cloud sfruttando le tecnologie e i dati proprietari della DMP.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter