Main partner:

OpenX scelta da Publishers Clearing House per le sue soluzioni di Programmatic

Saranno integrate nella strategia di monetizzazione dell’operatore di direct marketing. I ricavi crescono del 26% grazie al Bidder e ai private marketplace

di Andrea Di Domenico
16 febbraio 2017
OpenX

OpenX e Publishers Clearing House (PCH) hanno stretto un accordo grazie al quale le soluzioni della società di Programmatic saranno integrate nella strategia di monetizzazione dell’operatore di direct marketing.

Usando il Bidder di OpenX e i suoi private marketplace, si legge in una nota, PCH ha registrato un incremento dei ricavi del 26% sul sito PCH.com da desktop, la sua proprietà digitale più grande.

“PCH ha cominciato ad adottare nuovi strumenti e metodi, come l’utilizzo dei loro dati CRM di prima parte, al fine di incrementare sostanzialmente il valore del loro inventario per quagli inserzionisti in cerca di un pubblico specifico”, ha affermato Jason Fairchild, CRO e co-fondatore di OpenX

“La qualità degli annunci è una delle nostre maggiori priorità e le prestazioni elevate di OpenX ci hanno permesso di concentrarci sul miglioramento della nostra strategia di monetizzazione”, ha affermato Heather Macaulay, Head of revenue at PCH/Media.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter