Main partner:

Mobile World Congress, S4M presenterà la prima piattaforma SaaS per campagne drive-to-store

La società specializzata in Programmatic Mobile, guidata in Italia da Andrea Pongan, svelerà al mercato la sua piattaforma fullstack e nuove funzioni all’interno di FUSIO

di Cosimo Vestito
19 febbraio 2018
Pongan-s4m
Andrea Pongan

S4M ha annunciato oggi la sua partecipazione al Mobile World Congress (MWC) per presentare un’anteprima esclusiva di FUSIO by S4M, la prima soluzione SaaS per ottimizzare gli investimenti media, in tempo reale, delle campagne drive-to-store. I marketer avranno così accesso a nuove ed interessanti funzionalità per costruire un ponte che possa collegare gli investimenti delle campagne online con i risultati reali, come le visite nei negozi.

Il MWC si svolgerà dal 26 febbraio al 1 marzo a Barcellona, dove la società di Programmatic Mobile presenterà la sua piattaforma fullstack (DSP, Adserver, Adbuilder, DMP) e caratteristiche uniche all’interno di FUSIO by S4M, che, si legge nella nota, daranno la possibilità ai professionisti del marketing, di avere il pieno controllo delle loro campagne drive-to-store.

Le caratteristiche principali che verranno svelate all’interno della nuova piattaforma sono:

  • Visite incrementali e ottimizzazione in tempo reale basate su AI: gli inserzionisti possono attribuire agli investimenti digitali le visite in negozi fisici, basandosi su visite reali, misurate da piattaforme di terze parti imparziali;
  • Dynamic Catchment Areas di S4M definisce i criteri di targeting della campagna sulla base della distanza di viaggio dell’utente e sulla base delle zone con un alto numero di potenziali consumatori (ad esempio un device ID che ha visitato un negozio ed è stato rivisto successivamente a 2 km di distanza dallo stesso negozio, fa presumere un’elevata affinità tra questa zona di targeting e il negozio);
  • GeoAccuracy di S4M: sofisticati algoritmi per filtrare e classificare i dati di localizzazione GPS per anticipare le consuete pratiche atte a creare dati fraudolenti come il reversing IP e gli IP centroidi;
  • AdBuilder (beta) in modo che i marketer possano creare formati nativi per dispositivi mobile dedicati alle campagne drive-to-store con modelli pronti all’uso.

“Il nostro obiettivo è aiutare gli inserzionisti a costruire un ponte tra i propri investimenti pubblicitari digitali e gli impatti reali che possono stimolare le vendite e fornire un ROI tangibile”, spiega Andrea Pongan, Country Manager di S4M. “L’aumento della self-service, nel mercato adtech, sta diventando una norma del settore e FUSIO by S4M è la soluzione per inserzionisti, trading desk e agenzie media che cercano una gestione, completamente autonoma, delle campagne drive-to-store, all’interno di un’unica interfaccia”. S4M sarà nel Padiglione 8.1 Stand A67 al Mobile World Congress.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter