Main partner:

Microsoft investe nell’Intelligenza Artificiale: acquisita Maluuba

Il colosso dell’informatica rileva la startup canadese specializzata nello sviluppo di programmi di elaborazione del linguaggio naturale. L’operazione segnala il crescente interesse del settore in quest’ambito di ricerca

di Cosimo Vestito
16 gennaio 2017
microsoft-maluuba

Microsoft ha annunciato di aver acquisito Maluuba, una giovane società canadese specializzata in intelligenza artificiale. Il valore dell’accordo non è stato reso noto.

La startup, avviata nel 2010 da alcuni studenti dell’Università di Waterloo, sviluppa programmi che utilizzano l’elaborazione del linguaggio naturale, che aiuta i computer a comprendere il dialogo e a sviluppare capacità di ragionamento in aree di ricerca come il “deep learning” (apprendimento approfondito) e il “reinforcement learning” (apprendimento per rinforzo).

Grazie al software di Maluuba, i lavoratori in una grande struttura potranno digitare una richiesta per localizzare un impiegato con una competenza specifica. Inoltre, la tecnologia è in grado di mettere in ordine documenti, email e directory aziendali per individuare la persona più idonea.

Come molte altre società concorrenti, fa notare The Wall Street Journal, Microsoft sta investendo in intelligenza artificiale; lo scorso aprile, Salesforce ha acquistato la startup di deep learning MetaMind e, in agosto, Apple ha comprato Turi, specializzata in machine learning.

Microsoft ha dichiarato che assorbirà tutti i 50 impiegati di Maluuba, i quali si uniranno alla sua squadra dedicata allo sviluppo dell’Intelligenza artificiale.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter