Main partner:

L’Intelligenza Artificiale varrà 60 miliardi di dollari entro il 2025

L’inattesa velocità con cui si sta sviluppando il comparto ha costretto gli analisti a rivedere al rialzo le stime a livello globale. L’industria pubblicitaria registra i maggiori tassi di crescita

di Cosimo Vestito
30 giugno 2017
intelligenza artificiale

Continuano a lievitare le stime sui ricavi provenienti dalla Intelligenza Artificiale.

Secondo un rapporto pubblicato da Tractica, l’interesse nell’implementazione di sistemi di IA sta aumentando tra aziende e istituzioni in tutto il mondo; di conseguenza, la crescita di questo comparto sarà robusta in ogni industria, specialmente nella pubblicità, nei prodotti per consumatori, sanità e finanza.

I ricavi globali generati dall’applicazione diretta e indiretta di questi software dovrebbero crescere da 1,4 miliardi di dollari dello scorso anno a 60 miliardi entro il 2025. La nuova previsione è un aggiornamento ai dati precedentemente forniti da Tractica, reso necessario dall’inaspettata velocità con cui si sta sviluppando il settore.

intelligenza artificiale

“Le industrie che guidano l’avanzamento dell’Intelligenza Artificiale stanno sfruttando analytics avanzanti, visione e linguaggio per la creazione di nuovi modelli di business”, ha commentato Aditya Kaul, Research Director della società di consulenza e ricerca.

Lo studio di Tractica definisce l’Intelligenza Artificiale come termine ombrello che include molteplici tecnologie, come machine learning, deep learning, visione del computer ed elaborazione del linguaggio naturale.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter