Main partner:

In Italia il Programmatic crescerà del 26% nel 2017, raggiungendo quota 396 milioni di euro

Sono i dati forniti da Andrea Lamperti, Direttore dell’Osservatorio Internet Media del Politecnico di Milano, allo IAB Forum

di Teresa Nappi
29 novembre 2017
Iab-2017

Nella cornice di IAB Forum è ormai un appuntamento atteso quello con l’Osservatorio Internet Media del Politecnico di Milano. Andrea Lamperti, Direttore dell’Osservatorio, ha rivelato le stime del Politecnico sulla chiusura 2017 del mercato della pubblicità online, che parlano di una crescita del 12% e di un valore pari a 2,65 miliardi di euro (leggi qui l’articolo dedicato).

Dopo un’analisi dei vari formati, l’intervento di Lamberti punta i riflettori sul mercato del programmatic advertising che crescerà quest’anno del 26% raggiungendo il valore di 396 milioni di euro. «Parliamo non più di una crescita a tripla cifra come negli scorsi anni, ma comunque importante», specifica il Direttore.

Programmatic-adv-Lamperti-IAB-Forum2017

Il peso del programmatic advertising sul totale della pubblicità su internet passerà a fine 2017 dal 13% del 2016 al 15%, mentre il suo peso sul totale display adv dichiarato dal Politecnico si stima sarà pari al 25% (contro il 23% del 2016).

A guidare la crescita del comparto sarà guidata principalmente da Video e dal Private & Direct: «Saranno queste a fine 2017 secondo le nostre rilevazioni le principali voci in crescita. In particolare, il peso del video sul totale programmatic arriverà ad essere di circa il 30%, mentre la voce Private & Direct peserà circa il 45%».

A influire sullo sviluppo del mercato programmatico in Italia saranno i temi della media trasparency e della brand safety: «Su questo terreno si giocherà la partita, con una industry sempre più allertata su questi aspetti», ha concluso Lamperti.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter