Main partner:

Pubblicità data-driven, S4M porta i suoi segmenti di audience su Snapchat

Grazie a un accordo, i brand potranno arricchire i loro dati per affinare le campagne di retargeting sul social, e sfruttare i formati proprietari mobile della società

di Alessandra La Rosa
05 ottobre 2017
s4m

Le aziende in tutto il mondo possono adesso raggiungere i loro consumatori mobile su Snapchat utilizzando i 650 diversi segmenti di audience di S4M, un range di utenti che va dai gamer ai millennial, dagli amanti della musica ai viaggiatori e agli appassionati di moda.

S4M ha annunciato, con una nota ufficiale, di aver siglato un accordo con la piattaforma del fantasmino, grazie a cui, tra l’altro, gli inserzionisti potranno arricchire i loro dati di prima parte per affinare le loro campagne di retargeting mobile sul social.

«Snapchat è un canale unico dove i giovani esperti di mobile sono desiderosi di consumare contenuti brandizzati – spiega Christophe Collet, CEO di S4M -. Si tratta di un’opportunità strategica per i brand che vogliono portare il targeting delle campagne mobile a un livello più avanzato. Gli inserzionisti possono progettare uno storytelling sequenziale e autentico per entrare in contatto con profili di audience davvero specifici».

Grazie alla partnership, i brand potranno estendere l’esperienza pubblicitaria al di fuori dei canali social sfruttando i formati mobile proprietari di S4M, come The Path, The Travelling o The Trailer. Strumenti che consentono di non far terminare il messaggio pubblicitario al momento dell’impression, ma di far proseguire la conversazione con l’utente sulla landing page, o persino di portare l’acquirente mobile all’interno di un negozio.

La tecnologia FUSIO di S4M è capace di tracciare tutti i livelli di engagement dell’utente nel formato, incluso il tasso di completamento, e garantisce che una landing page sia caricata al 100%.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter