Main partner:

Hic Mobile amplia le opportunità pubblicitarie su Snapchat con i filtri sponsorizzati

Grazie a nuovi accordi commerciali, le aziende potranno applicare cornici brandizzate a foto e storie sul social network. Intanto la società co-fondata da Max Willinger continua a crescere all’insegna del Programmatic

di Cosimo Vestito
04 dicembre 2017
hic mobile-max willinger-snapchat

Dopo essersi aggiudicata pochi mesi fa l’opportunità di realizzare dall’Italia campagne mobile su Snapchat grazie ad una partnership con MakeMeReach, Hic Mobile amplia la gamma di opzioni pubblicitarie sul social network del fantasmino grazie a nuovi accordi commerciali.

La novità è rappresentata dai filtri, che possono essere applicati alle foto e alle storie (il format tipico di Snapchat), con presenza di cornici personalizzate, immagini, loghi o messaggi del cliente. Secondo numerose ricerche, si legge nella nota, le festività rappresentano il momento migliore per utilizzare i social network, per cui la proposta di Hic Mobile arriva con tempismo, a breve distanza dal Natale.

“Dopo aver erogato con successo numerose campagne mobile su Snapchat, una delle piattaforme social più amate del momento”, commenta Max Willinger, co-fondatore della società milanese insieme a Enrico Majer, “Siamo felici di proporre al mercato un prodotto appena reso disponibile in Italia, i filtri sponsorizzati, che a nostro parere offrono enormi opportunità agli inserzionisti soprattutto nel periodo di festività che si sta avvicinando”.

Snapchat conta 2 milioni e mezzo di utilizzatori solo in Italia e circa 200 milioni nel mondo. 160 milioni di utenti usano la piattaforma tutti i giorni e il 55% dichiara di ricordare gli annunci, che non vengono percepiti come invasivi dal momento che sono facilmente saltabili.

Hic Mobile è dotata di un’offerta pubblicitaria anche in ambito programmatico. La società, come dichiarato dallo stesso Willinger in un’intervista, collabora con una quarantina di data management platform, integrate nelle dodici DSP che la struttura utilizza. La società Hic Mobile opera inoltre con tecnologie di geofencing e proximity marketing, consentendo ai clienti di comunicare ad un determinato target che ha transitato in uno specifico luogo in un certo orario.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter