Main partner:

Ad network mobile: quali offrono le migliori performance in termini di ROI?

Una società americana ha stilato una classifica degli ad network più performanti tra un migliaio di piattaforme. Rivelando che non sempre la spesa e il ritorno sugli investimenti vanno di pari passo

di Alessandra La Rosa
07 febbraio 2017
ad-network

L’ad network mobile di Facebook è stato quello più performante in termini di ROI nella seconda parte del 2016, fornendo agli inserzionisti su Android un ritorno sugli investimenti più alto di quello di Google AdWords.

Lo rivela il Mobile ROI Index della società americana Singular che, dopo aver setacciato 3 miliardi di dollari di spesa pubblicitaria e 2,4 miliardi di installazioni di app, ha stilato una classifica degli ad network più performanti tra un migliaio di piattaforme.

«E’ la prima volta che Facebook supera AdWords sulla piattaforma Android – spiega Susan Kuo, co-founder di Singular, ripresa da MediaPost -. Fino ad ora, Android è stato il cavallo di battaglia di AdWords».

Secondo il report, tra l’altro, AdWords sarebbe in calo anche su iOS, nonostante gli inserzionisti mobile continuino a spendere molto su questo network quando pianificano campagne sul sistema operativo Apple.

In assoluto, secondo Kuo, «c’è una forte disparità tra la spesa e il ROI».

La classifica di Singular è stata compilata dando ad ogni ad network un punteggio sulla case di due fattori: l’effettivo Return on Investment (indice di tipo qualitativo) e l’adozione da parte del mercato basata sulla spesa pubblicitaria complessiva (indice di tipo quantitativo). Su Android, gli ad network più performanti sono Facebook, AdWords e AdLovin, mentre su iOS sono Facebook, AdColony e Vungle. In classifica anche alcuni nuovi nomi da tenere sott’occhio: NativeX, Mavista, Fyber e Motive Interactive.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter